Monumenti e lapidi

Dettaglio immagine

Ente competente:
Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Verona Rovigo e Vicenza
Definizione del bene:
monumento ai caduti, a colonna
Luogo:
Veneto, Barbarano Vicentino (VI), Piazza Roma
Data:
sec. XX | 1923-1924
Ambito culturale:
produzione veneta
Materia e tecnica:
pietra; marmo; bronzo
Misure:
cm 480x400x470;
Descrizione del bene:
Il monumento è costituito da una base quadrata, sopra la quale si erge una colonna, pure in pietra. Alla base si trovano fasce con foglie di quercia, alle estremità, e d?alloro al centro. In corrispondenza del lato frontale, sopra le foglie, è posta una croce greca. Sulla sommità della colonna svetta una sfera costituita da foglie bronzee. Sul lato frontale si trova la dedica ai caduti e, al centro, lo stemma in pietra del Comune di Barbarano: una colomba della pace. I tre gradini in pietra presenti frontalmente, non proseguono lungo i lati, s?interrompono in corrispondenza delle prime lapidi laterali, sulle quali sono incisi i nomi dei caduti della Seconda Guerra Mondiale. Accanto ad esse si trovano le lapidi dedicate ai caduti della Grande Guerra. Circonda l?intero monumento l?iscrizione commemorativa ai caduti della Prima Guerra Mondiale, in origine tutta disposta sul lato frontale.
Trascrizione:
perimetro del basamento: AI FIGLI CADUTI/ MCMXV NEL NOME DI ITALIA/ COMBATTERONO PEL TR/IONFO DELLA CIVILTA? MCMXVIII
lato sud/ a destra: [---] [CAP. POMELLARI VIRGINIO]/ S[OLD.] [RAIMONDO] ALBINO/ [---] RAIMONDO LVIGI/ [---] [REZZADORE] ANTONIO/ [SOL.] SA[---] GIOVANNI/ [SOL.] SCHIAVO PIETRO/ CAP. SINIGAGLIA ANTONIO/ [---] TAPPARO ERMINIO/ [---] TESTA ARISTIDE/ S[---] TOMMASINI LVIGI/ [---] TONATO RICCARDO/ [---] TRE[VI]SAN [---]O/ [---] ZAP[---] [LVIGI?]/ [---] ZANETTI GIVSEPPE/ [---] ZAN[ETTI] [---]AMINO/ [SOL.] ZAN[---] ANTONIO/ [SOL.] ZARD[O] GIVSEPPE/ [SOL]. ZI[LIO GRANDI] FRANC./ [SOL.] ZOGGIA VMBERTO
lato nord/ a sinistra: [---] [BANCAPO?] FEDELE/ BEDIN VMBERTO/ BERTOLDO GIV[SEPPE]/ BONATO AM[EDEO]/ SERG. BONDI VITTORIO/ SOLD. BOTTAZZI LVIGI/ [SOL.] CAMPAGNOLO GIO. BATTA/ [SOL.] CECCATO AVGVSTO/ [SOL.] CECCATO GIVLIO/ [SOL.] CRACCO GIORGIO/ SERG. CRACCO VALENTINO/ SOL. DI[TTA] M[---]/ CAP. FALDA A[NGELO]/ SOL. FATTORE [---]/ [SOL.] FRISCVRA[TO] [VALENTINO]/ [SOL.] GALLO GIO. BA[TTA]/ [SOL.] GASPARI P[---]/ CAP. M. GASPARI [VITTORIO]/ [SOL.] GASPARINI [EVGENIO]/ CAP. GASPARINI [STEFANO]/ SOL. GASTALDE[LLO] [TVLLIO]/ [SOL.] GIOLI GIVSEPPE/ [SOL.] [L]ORO GVGLIELMO [?]G/ [SOL.] MAMBRIN GAETANO/ [SOL.] MARANGONI ANGELO
Notizie storico-critiche:
La posa della prima pietra risale al 17 giugno 1923, mentre l?inaugurazione avvenne il 13 luglio dell?anno successivo (La provincia di Vicenza, 22/06/1923, 11/07/1924 e 18/07/1924). Fino ai primi anni Cinquanta del secolo scorso, il monumento era circondato da enormi massi di pietra provenienti dai colli vicini (Barbarano Vicentino: territorio, civiltà e immagini, Vicenza 1999, pp. 721, 753, 885).
Codice identificativo:
0500406223
Nome del file:
lapidi/SBSAE_VR_S118/175272.jpg