Monumenti e lapidi

Dettaglio immagine

Ente competente:
Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Basilicata
Definizione del bene:
lapide commemorativa ai caduti
Luogo:
Basilicata, Brienza (PZ), Palazzo del Municipio, Piazza Municipio
Data:
XX sec. | 1920-1922
Autore:
scultore: Tamagnini Torquato, 1886/ 1965
Materia e tecnica:
marmo bianco/ incisione; marmo bianco/ sagomatura; bronzo/ fusione
Misure:
cm 140x100x0,4;
Soggetto:
Allegoria della Vittoria;Allegoria della Patria
Descrizione del bene:
Nella parte superiore della lapide marmorea rettangolare è incastonato un bassorilievo in bronzo che presenta: sulla sinistra due figure femminili, un angelo dalle ali spiegate ed una donna che sorregge il fascio littorio; nella zona centrale l’iscrizione commemorativa; in alto a destra, su un tappeto di foglie di quercia e di ulivo, due scudi araldici raffiguranti il primo una vanga, il secondo un’aquila. In un angolo in basso a sinistra è la firma dell’autore del pezzo. Al di sotto del bassorilievo campeggia solitario lo stemma della città di Brienza. Immediatamente dopo si leggono incisi nel marmo i nomi dei caduti della Grande Guerra.
Descrizione iconografica:
Figure: angelo. Allegoria: Vittoria. Abbigliamento: (Vittoria) tunica. Decorazioni: motivi vegetali. Araldica: stemmi.| Figura: donna. Allegoria: Patria. Abbigliamento: (Patria) tunica. Attributi: (Patria) fascio littorio.
Trascrizione:
fronte parte superiore: ONORATO E CARO/ DURI SEMPRE IL NOME/ DEI FIGLI DI BRIENZA/ CHE NON IMMEMORI/ DELLE CITTADINE GLORIE VETUSTE/ PUGNARONO E CADDERO/ EROICAMENTE/ PER LA PATRIA E IL DIRITTO/ NEL 1915-1918
fronte corpo centrale: SOTT. SAVARESE GABRIELE DI RAFF. 20 FANT., SOLD. ADOBBATO FELICE DI VITO 68 FANT., SOLD. LOPARDO ROCCO DI PASQ. 19 FANT., SOLD. LOPARDO GIUSEPPE DI VITO 3 BERS., SOLD. PETRONE LUIGI FU FRANC. 156 FANT., SOLD. PALLADINO PASQUALE FU GIUS. 131 FANT., SOLD. PALLADINO ROCCO DI FRED. 218 FANT., SOLD. PALLADINO FRANCESCO DI RAFF. 29 FANT., SOLD. COPPOLA CATALDO DI CARM. 77 FANT., SOLD. FISCELLA PASQUALE DI RAFF. 138 FANT., SOLD. DISTEFANO FRANCESC DI GIUS. 241 FANT., SOLD. SCELZO FRANCESCO DI RAFF. 248 FANT., SOLD. DIMARE CATALDO DI LUIGI 29 FANT., SOLD. LACERRA RAFFAELE DI CATALDO 251 FANT., SOLD. LACERRA RAFFAELE DI FRANC. 45 FANT. SOLD. SASSANO ANTONIO FU RAFF. 11 FANT., SOLD. PAGANO ROCCO DI CATALDO 29 FANT., SOLD. SABBATELLA CARMINE FU DON. 160 FANT., SOLD. FERRARESE CATALDO DI PASQ. 19 FANT., SOLD. FEDELE AGOSTINO DI ROCCO 8 FANT., SOLD. D’ELIA RAFFAELE DI GIUS. 32 FANT., SOLD. ROSSI GAETANO DI MICHELE 29 FANT., SOLD. PALLADINO LUIGI DI CATALDO 85 FANT., SOLD. CUPOLO GAETANO FU ANTONIO 242 FANT., SOLD. DISTEFANO GIUSEPPE DI GIOV. 19 FANT., SOLD. LOPARDO GIUSEPPE DI CATALDO 160 FANT., SOLD. LOPARDO VINCENZO DI RAFF. 259 FANT.
bassorilievo bronzeo, in basso a sinistra: T. TAMAGNINI/ ROMA
Notizie storico-critiche:
L'opera presenta un bassorilievo dello scultore T. Tamagnini realizzato dallo stesso in serie, infatti lo si può ritrovare in altre lapidi commemorative della Prima guerra mondiale, in Basilicata, ma anche in altre regioni italiane. Bibliografia: Vicario V., Gli scultori italiani dal Neoclassicismo al Liberty, L-Z, Il Pomerio, Lodi 1994.
Codice identificativo:
1700168720
Nome del file:
lapidi/SBSAE_BAS_S24/SBSAE_MT_csn14042.jpg